Hitman: Absolution

Hitman: Absolution

Torna l'agente 47 tra stealth e sparatutto

Hitman: Absolution è un gioco d'azione nel quale impersoni uno spietato killer. Gameplay rinnovato e modalità Contracts. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Gameplay personalizzabile
  • 5 livelli di difficoltà
  • Alta rigiocabilità
  • Nuova modalità Contracts
  • Grafica spettacolare

CONTRO

  • Il sistema dei checkpoint

Eccellente
9

Hitman: Absolution è un gioco d'azione nel quale impersoni uno spietato killer. Gameplay rinnovato e modalità Contracts.

L'agente 47, il killer frutto dell'ingegneria genetica, è tornato dopo sei lunghi anni in una missione che lo riguarda personalmente. Fin dal principio avrai a che fare con Diana, un personaggio storico della saga e molto caro al protagonista. Presto però si renderà conto di essere al centro di un complotto che si evolverà in una intricata e sorprendente trama.

Il gameplay di Hitman: Absolution è sia stealth sia sparatutto: sta a te decidere se essere un killer invisibile o un caotico Rambo. Anche se non c'è un modo corretto per giocare, i punti assegnati per omicidi silenziosi e senza testimoni saranno molti di più, tanto per una questione etica quanto per la natura di killer del protagonista.

Rispetto ai capitoli precedenti Hitman: Absolution è un gioco accessibile anche agli utenti meno hardcore grazie a ben cinque livelli di difficoltà: i primi due per casual gamer, mentre gli altri tre per i veri fan della serie. L'istinto (un incrocio tra la Detective Vision di Batman e il Senso dell'Aquila di Assassin's Creed), ad esempio, è solo disponibile nelle modalità easy e normal mentre nelle tre professionali dovrai farne a meno.

Gran parte dello sviluppo di Hitman: Absolution è stato dedicato al miglioramento dell'IA. Gli NPC e la loro imprevedibilità giocano infatti un ruolo fondamentale nel videogame. Se hai poca esperienza con i capitoli precedenti, assassinare il target e uscire silenziosamente di scena sarà difficile e ti richiederà parecchia pratica e inventiva.

La grande novità di Hitman: Absolution è la modalità Contracts. Sviluppata a partire dal modo di giocare dei fan più accaniti nei capitoli precedenti, che si divertivano a uccidere personaggi scelti con armi determinate, questa modalità ti permette di svolgere e ideare trame omicide all'interno dei livelli del gioco, senza bisogno di un editor.

I contratti sono creati dal team di sviluppo e dagli stessi videogamer, che possono poi condividerli su Internet e sfidare altri utenti a far meglio di loro. I punteggi ottenuti si basano su armi, tempo e capacità di passare inosservato.

Anche dal punto di vista grafico, Hitman: Absolution non delude. I contrasti di luci e ombre sono resi alla perfezione, così come l'illuminazione in generale e i giochi di colori. A parte qualche piccolo bug in situazioni affollate, le reazioni degli NPC e gli scontri con gli altri personaggi funzionano sempre.

L'unica nota negativa di Hitman: Absolution è il sistema di salvataggio, reso complicato da un sistema di checkpoint che rimpiazza la precedente modalità di salvataggi limitati e che mal si adatta alla libertà di stile. Ogni volta che rinizierai da un checkpoint, infatti, tutti i movimenti degli NPC si riattiveranno da zero.

Hitman: Absolution si presenta come uno dei titoli più avvincenti del 2012. La sfida con Connor di Assassin's Creed 3 è aperta: chi sarà il killer dell'anno?

Hitman: Absolution

Download

Hitman: Absolution

Opinioni utenti su Hitman: Absolution

  • antonio.pisacane.77

    di antonio.pisacane.77

    "schifoso!"

    per me questo gioco è orribile non ve lo consiglio per niente!. Altri.

    commentato il 27 febbraio 2013